Memorizzazione di oggetti in maniera permanente

La memoria permanente consente di salvare oggetti nella memoria permanente. Gli oggetti vengono conservati nella memoria dopo il riavvio dello smartphone BlackBerry. La memoria permanente è inclusa in tutte le versioni di BlackBerry Device Software.

Con l'API Persistent Store, è possibile salvare interi oggetti Java nella memoria senza dover serializzare prima i dati. Quando viene avviata l'applicazione, è possibile recuperare l'oggetto Java dalla memoria ed elaborare i dati. L'API Persistent Store non fornisce un modello di database relazionale. È necessario creare un modello a oggetti efficace e gestire le relazioni tra gli oggetti, se necessario, mediante gli indici e le tabelle hash.

L'API Persistent Store è implementata nelle classi PersistentObject, PersistentStore e EventLogger. Queste classi sono incluse nel pacchetto net.rim.device.api.system e nell'interfaccia Persistable, fornita nel pacchetto net.rim.device.api.util.

I dati vengono memorizzati come istanze di PersistentObject. PersistentObject può essere qualsiasi oggetto che implementa l'interfaccia Persistable. L'API Persistent Store consente la persistenza implicita di classi. Pertanto, i seguenti tipi di dati implementano automaticamente l'interfaccia Persistable e possono essere anche salvati nella memoria permanente:

  • java.lang.Boolean
  • java.lang.Byte
  • java.lang.Character
  • java.lang.Integer
  • java.lang.Long
  • java.lang.Object
  • java.lang.Short
  • java.lang.String
  • java.util.Vector
  • java.util.Hashtable

La memorizzazione di ogni applicazione è diversa perché ogni oggetto della memoria permanente è associato a un ID a 64 bit (tipo long).

Argomento successivo: Protezione di oggetti permanenti

Le informazioni sono state utili? Inviateci i vostri commenti.