Memorizzazione di oggetti in modo non permanente

L'archivio di runtime fornisce alle applicazioni una posizione centrale per memorizzare e condividere informazioni su uno smartphone. Al riavvio dello smartphone, i dati dell'archivio di runtime non vengono salvati. L'API RuntimeStore è stata introdotta con BlackBerry Device Software 3.6.

L'archivio di runtime viene implementato nella classe net.rim.device.api.system.RuntimeStore.

Gli oggetti vengono memorizzati utilizzando una coppia chiave-valore. Quando si memorizza un oggetto nell'archivio di runtime, si assegna all'oggetto un ID univoco di tipo Long e si utilizza in seguito l'ID per recuperare l'oggetto dall'archivio. Per generare l'ID univoco nell'editor Eclipse, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome della classe completo, quindi fare clic su Convert 'name' to long.

Nota: Prima di chiudere l'applicazione, rimuovere dall'archivio di runtime gli oggetti di cui l'applicazione non ha più bisogno. Se si aggiunge un'istanza dell'oggetto all'archivio di runtime e non la si rimuove, si potrebbe generare una perdita di memoria.

Utilizzi comuni dell'archivio di runtime

È possibile utilizzare l'archivio di runtime per memorizzare qualsiasi oggetto e recuperarlo da un processo o da un'applicazione diversi. È possibile anche limitare l'accesso ai dati.

Di seguito, sono riportati alcuni utilizzi comuni dell'archivio di runtime:

Implementazione di singleton della stessa grandezza del sistema

Un'applicazione potrebbe richiedere l'accesso a uno o più oggetti singleton dall'applicazione stessa o da altre applicazioni.

Condivisione di dati tra due applicazioni

Ad esempio, una suite di applicazioni potrebbe essere composta da più applicazioni, ognuna delle quali utilizza dati inviati al dispositivo. Una delle applicazioni riceve tutti i dati inviati e li condivide con le altre applicazioni, memorizzando temporaneamente i dati nell'archivio di runtime. L'archivio di runtime può essere utilizzato anche per impostare la comunicazione tra un listener (ad esempio un PushListener) e un'applicazione in esecuzione.

Memorizzazione di un riferimento a un oggetto per un utilizzo futuro

Ad esempio, un'applicazione che consente a un utente BlackBerry di aggiungere e rimuovere un ApplicationMenuItem potrebbe utilizzare l'archivio di runtime per memorizzare un riferimento a un ApplicationMenuItem registrato. Una volta chiusa e riaperta l'applicazione, è possibile accedere a ApplicationMenuItem e annullarne la registrazione.


Le informazioni sono state utili? Inviateci i vostri commenti.