API delle utilità e della piattaforma CLDC

Le API delle utilità e della piattaforma CLDC forniscono le principali funzionalità linguistiche per le applicazioni. I pacchetti sono:

  • Pacchetti principali CLDC 1.1
  • Pacchetti server Web J2ME®
  • Pacchetti RIM® di estensione a CLDC e J2ME

Pacchetti principali CLDC 1.1

Questi pacchetti fanno parte di JSR 139, Connected Limited Device Configuration versione 1.1 e forniscono la serie principale delle API necessarie per sviluppare applicazioni sui dispositivi wireless dotati di una minore quantità di risorse, come gli smartphone BlackBerry®.

  • java.lang fornisce le classi Java® principali
  • java.lang.ref fornisce supporto per i riferimenti deboli (ossia, i riferimenti che non proteggono gli oggetti dall'operazione di garbage collection)
  • java.util fornisce le classi di raccolta standard (Hashtable, Stack e Vector) e il supporto data/ora

Pacchetti di servizi Web J2ME

Questi pacchetti fanno parte di JSR 172, la specifica dei servizi Web J2ME e forniscono il supporto di base per i dispositivi Java® ME, ad esempio uno smartphone BlackBerry, da poter utilizzare come client di servizi Web tramite interfacce di programmazione standard.

Pacchetti di estensioni RIM

RIM fornisce API che integrano le API Java Community Process.

Ad esempio, è possibile utilizzare le classi di raccolta fornite da RIM, come BigVector o UnsortedReadableList, anziché la classe Vector standard.

In alcuni casi, RIM fornisce classi esistenti in Java SE, ma non fornite (o fornite solo in parte) in Java ME standard. Ad esempio:

I pacchetti forniti da RIM nella categoria delle utilità e della piattaforma CLDC sono:

Ulteriori informazioni sulle utilità e sulla categoria CLDC

Argomento precedente: API di connessione di rete

Le informazioni sono state utili? Inviateci i vostri commenti.