API controllate e firma codice

Research In Motion tiene traccia dell'utilizzo di API sensibili per ragioni di sicurezza e di controllo delle esportazioni. Nella documentazione di riferimento sulle API per BlackBerry® Java® Development Environment, RIM identifica una classe o un metodo controllati mediante un'icona di blocco o una nota firmata. Per utilizzare le classi o i metodi controllati nelle proprie applicazioni e prima di poter installare i file .cod dell'applicazione sul dispositivo BlackBerry, è necessario firmare l'applicazione mediante una chiave o una firma proveniente da RIM. Altre funzionalità, ad esempio la capacità di esecuzione all'avvio dell'applicazione, potrebbero richiedere la firma delle applicazioni.

Mentre il processo di registrazione RIM copre l'utilizzo della maggior parte delle API controllate, alcune classi di crittografia collegate alla crittografia delle chiavi pubbliche e private contengono la tecnologia fornita da Certicom™. Per utilizzare queste classi, è necessario effettuare la registrazione ed ottenere una licenza direttamente da Certicom. Il processo di registrazione RIM non include l'utilizzo di classi Certicom.

Per verificare ed eseguire il debug del proprio codice prima di ricevere le firme codice, è possibile utilizzare BlackBerry Smartphone Simulator. È necessario firmare l'applicazione prima di installarla sui dispositivi BlackBerry. Il codice effettivo non viene inviato a RIM. È possibile utilizzare BlackBerry® Signature Tool per inviare un hash SHA-1 del proprio file di codice in modo che il sistema di autorizzazione firma possa generare la firma necessaria.

Per ulteriori informazioni su come effettuare la registrazione ed ottenere le firme codice, vedere Guida per l'amministratore di BlackBerry Signing Authority Tool basata su password. Per ulteriori informazioni sulla registrazione e l'utilizzo delle classi, visitare www.blackberry.com/developers.

Indice analitico


Le informazioni sono state utili? Inviateci i vostri commenti.